Crescendo

Crescendo
Crescendo rappresenta una sorta di sperimentazione, quella di una poesia parlata e recitata; tale sperimentazione si evince dal tentativo di passaggio dalla poesia alla prosa, dando anche una parvenza di novità posta nel bel mezzo del libro. La caratteristica principale delle poesie inserite è l’uso frequente di varie figure retoriche [...]

Read More

Vibrazioni

Vibrazioni
Vibrazioni. La continua lotta dell’uomo tra l’accettazione della morte e la ricerca di un equilibrio (sempre precario) che forse non è insito nella vita umana. Un divenire di emozioni tra amori, delusioni, solitudine e la frenesia della quotidianità che spesso ci fa dimenticare di sognare. Vibrazioni - Le note dell’anima è un [...]

Read More

Pazzo fu il vetturino

Pazzo fu il vetturino
Pazzo fu il vetturino. È un titolo che si ispira a un episodio specifico, raccontato in forma poetica all’interno della silloge, di cui il protagonista è Nietzsche. La maggior parte delle poesie sono scritte in stile aulico, ma difficilmente inciampano nel criptico; trattano tematiche interessanti, piuttosto accessibili a qualsiasi tipo di [...]

Read More

Poesie Scelte

Poesie Scelte
Poesie scelte. La prima raccolta delle più belle liriche di Francesco Aprile, scritte tra il 2010 e il 2015. Un percorso emozionale epico e tormentato, dai labirinti della mente e del desiderio alla carta stampata. Francesco Aprile è nato a Ragusa nel 1977. Vive e lavora a Milano. Per Galassia Arte ha pubblicato, [...]

Read More

L’attesa del crepuscolo

L’attesa del crepuscolo
L'attesa del crepuscolo. “L’aforisma è una scoperta fatta in estate, quando al termine di una giornata, vedendo il sole calare tra i flutti del mare, vidi la superficie increspata dell’acqua ricoprirsi d’oro. Durò poco, il tempo necessario per lasciarmi naufragare e riemergere più vivo di prima; pensai che così dovesse essere l’aforisma: [...]

Read More